Con AVSI e Soleterre in Costa d'Avorio: sostegno a distanza e diritto alla cura

Ogni anno in Costa d’Avorio vengono diagnosticati 15.000 nuovi casi di tumore di cui circa il 5% colpisce bambini.
Anche nel 2019 abbiamo voluto sostenere il Programma Internazionale di Oncologia Pediatrica portato avanti da Soleterre onlus che offre alle famiglie indigenti ivoriane con bambini malati di cancro la possibilità di essere ospitate in una Casa d’accoglienza vicina all’ospedale.
L’obiettivo primario è scoraggiare l’abbandono del percorso terapeutico per l’insostenibilità dei costi. Il Programma prevede, inoltre, attività di animazione ed educazione dirette a creare un ambiente favorevole ad affrontare con maggiore serenità il periodo di cura.

 

Nel 2019 il progetto ha permesso di ospitare 49 famiglie di piccoli pazienti. Nella casa e nel reparto di oncologia pediatrica sono state realizzate 124 attività di animazione ed educazione per i bambini e 702 sessioni di sostegno psicologico rivolte sia ai bambini sia ai loro genitori. Sono stati formati 60 medici e membri dello staff sanitario che operano in zone remote del paese al fine di diffondere l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce.

 

Sempre in Costa d'Avorio, abbiamo sostenuto anche il progetto di Sostegno a Distanza di AVSI dedicato a migliorare le condizioni di vita dei bambini più vulnerabili dei quartieri poveri di Abidjan e Bouaké - malati di HIV/AIDS, orfani o in una situazione di famiglie monoparentali - garantendo loro l’accesso ad un'educazione di qualità e a cure e trattamenti sanitari di base.

In particolare a Daloa, grazie alla generosità di una coppia di donatori storici della Fondazione, è stato possibile contribuire ai lavori di ristrutturazione di un centro educativo per bambini sordomuti, oggi trasformato in un edificio sicuro e attrezzato con materiali didattici e ludici.

 

 

 

 

 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy