Solidarietà al CUBO grazie a UNIQLO e alla generosità dei cittadini

In piazza Cordusio a Milano, il grande cubo di Uniqlo raccoglie abiti usati e li converte in pasti caldi per le mense di Progetto Arca. Partecipa anche tu all’iniziativa...

 

Hai dei vestiti usati, ma ancora in ottime condizioni, che non indossi più?
Consegnali al cubo di Uniqlo: riacquisteranno un nuovo grande valore.

Solidarietà al Cubo è l’iniziativa natalizia di Uniqlo, brand giapponese di moda, per dare un aiuto concreto e diretto alle persone senzatetto della città di Milano.
Durante tutto il periodo delle Feste, il primo store italiano di Uniqlo, recentemente inaugurato nella centralissima piazza Cordusio, ospita nel suo cortile interno un grande cubo trasparente dove i cittadini possono lasciare in dono i propri capi, come suggerito dal messaggio che si legge sulla sua parete: "Condividi il tesoro racchiuso nel tuo armadio".

Gli indumenti raccolti riacquisteranno nuova vita sugli scaffali del nostro guardaroba che ogni anno veste migliaia di persone senzatetto e in difficoltà, garantendo oltre 15.000 cambi d’abito.

Ma non è finita qui: il cubo di Uniqlo è anche un moltiplicatore di solidarietà.

Una volta che gli indumenti donati raggiungeranno la prima tacca disegnata sulle pareti del cubo, Uniqlo destinerà l’equivalente di 1.000 pasti caldi per le tavole delle nostre mense, che raddoppieranno al raggiungimento della seconda tacca fino ad arrivare a 3.000 pasti quando tutto il cubo sarà riempito.

Due ottime ragioni per portare i tuoi capi da Uniqlo: vestiranno e insieme offriranno il calore di un pasto a chi ne ha più bisogno.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!

 

 

 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy