Emergenza Corona Virus, #Proteggiamoli

Stiamo mettendo in campo misure straordinarie di pronto intervento per proteggere chi una casa, dove stare al sicuro, non ce l'ha. Senza di voi ci fermiamo: aiutateci.

 

Ad oggi, non sappiamo quando l'emergenza sanitaria in corso finirà. Ma di una cosa siamo certi: i nostri operatori, medici e infermieri sono e saranno in prima linea a proteggere chi a casa non può stare perché una casa non ce l'ha.

In questa emergenza, le persone senzatetto sono ancora più sole, disorientate e senza difese.

Sono esposte al rischio di contagio e non hanno la possibilità di proteggersi. Con la chiusura di molti servizi, fanno più fatica a trovare da mangiare e dove lavarsi. E adesso, non possono nemmeno contare sulla generosità dei passanti che sono chiusi in casa.

Ecco perché il nostro aiuto non si può fermare.

Nel rispetto delle ultime disposizioni del Governo mirate a ridurre la diffusione del contagio da COVID 19, i servizi di assistenza in strada e di accoglienza di Progetto Arca proseguono. Attualmente, stiamo assistendo 600 persone senza dimora lungo le strade di Milano, Roma e Napoli e oltre 1.000 persone nelle nostre strutture di accoglienza milanesi.

Per tutelare la loro salute e quella del nostro personale, stiamo mettendo in campo misure straordinarie di pronto intervento per:

- dotare i nostri operatori, medici, infermieri e volontari dei necessari dispositivi di protezione individuale
- potenziare le nostre Unità di strada che, munite di termometri no-contact, stanno distribuendo mascherine e gel disinfettanti, kit igienici e cibo confezionato alle persone senzatetto
- incrementare il numero di pacchi viveri
e dei presidi igienico-sanitari che consegniamo a famiglie povere e over 65 soli.

 

In questi anni vi abbiamo dimostrato che dove c'era un'emergenza, noi c'eravamo.
Tempestivi, concreti, affidabili.
Da soli ci fermiamo: aiutateci.

 

DONA ADESSO

 

 

ALTRI MODI PER DONARE:
- BONIFICO
IBAN IT07 A030 6909 6061 0000 0014 086
CAUSALE: EMERGENZA CORONAVIRUS
- RACCOLTA FONDI SU FACEBOOK

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!

 

 

 

 

 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy