Con la Cucina mobile arriva anche la colazione

In strada fin dal mattino presto la mensa itinerante di Progetto Arca ora porta in giro per la città anche colazioni per le persone che affrontano la notte senza un riparo.

La Cucina mobile di Progetto Arca assiste le persone senza dimora non più solo per pranzo e cena ma anche per il primo importante pasto della giornata: la colazione.

Con fornelli e bollitori accesi, il furgone, che dallo scorso novembre consegna pranzi e cene, sarà presente anche la mattina, dalle 7 alle 9, in diverse zone della città per distribuire una colazione calda e nutriente alle tante persone che, soprattutto in questi mesi di difficoltà, tra il freddo invernale e la pandemia, hanno ancora più bisogno. Un'attenzione in più per stare loro vicino e aiutarle ad affrontare la giornata.

Centinaia di colazioni saranno distribuite ogni settimana, complete di caffè o tè o latte caldi, una brioche, un frutto di stagione, un succo e una bottiglietta d’acqua. Per chi lo desidera, una colazione ancora più energetica con un tramezzino con uovo sodo e barrette di frutta secca per affrontare il freddo della giornata con il corretto apporto di calorie.

 

Offri una Colazione Sospesa >

 

Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca:

Proseguiamo senza sosta nel dare sostegno alle persone che vivono in strada, dove l’emergenza è sempre alta. I nostri operatori e volontari registrano ogni giorno come le fragilità delle persone senza dimora aumentino gravemente in una realtà in cui l’allerta sanitaria ancora non si ferma e il freddo è un nemico micidiale.

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!

 

 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy