La Cucina mobile arriva ancora più lontano e ora parte anche Napoli

5 città raggiunte, 2.000 pasti caldi serviti ogni settimana in strada. Andare incontro ai bisogni come primo passo di una relazione di aiuto.

Una nuova Cucina mobile parte oggi anche a Napoli. Dopo Milano, Varese, Torino e Roma, è la quinta città che raggiungiamo con questo servizio innovativo dedicato alle persone senza dimora che vivono in strada.
A Napoli la Cucina mobile distribuirà ogni settimana 270 cene calde e altrettante colazioni, organizzando la consegna in due uscite serali nella zona Marina, in collaborazione con i volontari di Angeli di Strada Villanova, il nostro partner locale. Come sempre, le proposte alimentari saranno diversificate per garantire un corretto apporto nutrizionale, nel rispetto delle esigenze culturali e religiose delle persone incontrate.

Sappiamo quanto è importante una cena buona, offerta con cura, per chi non ha una casa. È molto più che la risposta a un bisogno. È ristoro, incontro che avvicina, è sentirsi meno soli. Il primo passo di una relazione di aiuto.

Da risposta all'emergenza fame, scoppiata durante le prime fasi della pandemia a causa della chiusura obbligata di molte mense per i poveri, in meno di un anno la Cucina mobile è diventata un servizio strutturale che affianca operatori e volontari delle Unità di strada. Oggi, complessivamente, serviamo più di 2.000 pasti caldi alla settimana sulle strade delle città dove siamo presenti con i nostri foodtruck.

Progetto Arca ringrazia i partner che hanno consentito l’acquisto del nuovo foodtruck di Napoli e l’approvvigionamento del cibo da cucinare e dispensare, tra cui ZurichZ Zurich Foundation - fondazione del Gruppo Zurich che supporta progetti in Italia e nel mondo finalizzati a creare inclusione e aiutare chi vive in una condizione di vulnerabilità - e Unione Buddhista Italiana.
Grazie per aver creduto con noi in questo progetto permettendoci di farlo arrivare ancora più lontano.

 

Nella foto gallery, alcuni momenti dell'inaugurazione che si è tenuta oggi a Napoli, in piazza Garibaldi, alla presenza di:
Luca Trapanese, assessore comunale alle Politiche Sociali, Marcello Ciucci e Marika Cafiero, coordinatori Angeli di Strada Villanova, e Marco Zuccarini, referente per l’Italia di Z Zurich Foundation.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!