Peter Cockersell


Oltre vent’anni di esperienza alle spalle nella cura di persone fragili in svariate organizzazioni inglesi. Psicoterapeuta psicoanalitico, Peter Cockersell è stato direttore dell’Health and Recovery al St. Mungo’s, la più grande organizzazione britannica che si occupa di homeless. Oggi affianca l’attività di consulenza all’insegnamento nel dipartimento di Psicologia dell’Università di Surrey (Inghilterra).

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Peter nei nostri uffici di Milano, e ne è nata questa intervista.

Leggi tutto...

riPartenze all'Hub per il Forum delle Politiche Sociali

 

Al via il V Forum delle Politiche Sociali del Comune di Milano. Quattro giorni, dal 6 al 9 aprile, per confrontarsi sulle sfide del Welfare di oggi e di domani con i tanti attori che ogni giorno lavorano per costruire una Milano aperta e solidale.
Progetto Arca partecipa quest’anno con due appuntamenti, una mostra fotografica e un video.

Leggi tutto...

Famiglia in housing sociale con Progetto Arca

 

Dallo sfratto alla strada, perché non hanno più di che pagare l’affitto. Continua ad aumentare il numero delle famiglie costrette ad abbandonare la propria casa. Nella maggioranza dei casi si tratta di sfratti per morosità incolpevole, dovuta cioè alla perdita del lavoro, alla riduzione dello stipendio o a problemi di salute grave.

Leggi tutto...

Sulla strada dell'Housing First, la scommessa italiana

 

Per la prima volta in Italia stiamo sperimentando un modello che rivoluziona il paradigma dell’intervento sociale, e che porta all’attenzione la casa come diritto umano di base.
La scommessa si chiama Housing First, ed è stata raccolta da un gruppo di “coraggiosi”. Le oltre 50 organizzazioni pubbliche, private e del privato sociale, che da Milano a Siracusa, hanno aderito al network Housing First Italia, promosso e coordinato da fio.PSD.
Ne parliamo con Alice Stefanizzi, Direttore Raccolta Fondi di Progetto Arca, e con Marco Iazzolino, Direttore del Network Housing First Italia e membro del Comitato Scientifico di Progetto Arca.

Leggi tutto...

Sabino nel Centro di Accoglienza di via Mambretti

 

Milano, Centro di Accoglienza di via Mambretti. Stanza 12, penultimo letto. E’ dove Sabino ha dormito per quasi un anno. Oggi non vive più qui, ma ci lavora come addetto alle pulizie. Capita, però, che su quel letto vada a sedersi ancora, e allora i ricordi vengono a fargli compagnia. “La 12 è stata una stanza fortunata”, racconta. “Tutti i compagni con cui l’ho condivisa hanno cambiato vita e se ne sono andati, proprio come me”.

Leggi tutto...
 

Questo sito web fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza di visita. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, puoi consultare la nostra Cookie Policy