Pasti caldi e pacchi viveri, così raggiungiamo i più poveri

 

Favorire l’inclusione sociale, partendo dal diritto al cibo. Il sostegno alimentare è una delle attività che più ci vedono coinvolti, a partire dalla nostra cucina.

Tra colazioni, pranzi e cene, produciamo e serviamo ogni giorno circa 2.800 pasti per le persone senza dimora, ospiti delle nostre strutture di accoglienza.

Uno sforzo importante che riusciamo a sostenere anche grazie all’aiuto del Banco Alimentare che quest’anno ha donato 422 tonnellate di alimenti, raccolti grazie alla Colletta e recuperati dalle eccedenze della filiera agroalimentare.

Oltre alla preparazione dei pasti quotidiani, contribuiamo alla spesa di persone e famiglie in grave difficoltà economica attraverso la distribuzione di generi alimentari di prima necessità.

Ogni mese i nostri pacchi viveri arrivano nelle case di 1.000 famiglie, garantendo loro un pasto completo ed equilibrato al giorno.

Raggiungiamo così le persone più bisognose di molte città italiane tra cui Torino, Milano, Roma e Napoli, anche grazie all'aiuto di centinaia di volontari e alla collaborazione di diverse realtà associative e aziendali del territorio.

Con l’associazione La Casetta, abbiamo avviato a Bacoli, in provincia di Napoli, un Social Market rivolto a 40 famiglie indigenti del territorio flegreo. L'aspetto innovativo del servizio è lo scambio reciproco: chi riceve la spesa ricambia offrendo ore di volontariato a favore della collettività, in particolare persone anziane e disabili, secondo una logica che punta a superare l’assistenzialismo e ad attivare percorsi di mutuo aiuto e di inclusione sociale.

Condivide lo stesso approccio anche la Bottega Solidale di Rozzano, che abbiamo inaugurato grazie alla collaborazione con il Comune e al supporto di una vasta rete territoriale di interlocutori.

La Bottega di Rozzano permette ad oltre 230 famiglie, segnalate dai servizi sociali, di fare la spesa come in un vero mini market.

Olio, pasta, conserva, latte e omogeneizzati sono solo alcuni dei prodotti di prima necessità, resi disponibili da donazioni o acquisti, tra cui le famiglie possono scegliere a scaffale.

Le accompagnano nella spesa mensile i nostri volontari tutor che ascoltano i bisogni e offrono consigli per comporre un carrello equilibrato con le esigenze di tutta la famiglia, evitando sprechi.

Percorsi laboratoriali, seminari sulla gestione del budget familiare, incontri di formazione e di orientamento al lavoro completano l’offerta della Bottega che grazie al progetto FunLab, finanziato dalla Regione Lombardia, ha potuto evolversi da luogo di semplice approvvigionamento alimentare in hub per l’accesso a servizi di supporto a famiglie vulnerabili.

Nell’ultimo anno, le nostre attività di aiuto alimentare hanno anche sostenuto la Mensa di Bacoli e di 6 Case di accoglienza di Torino, dove da cinque anni portiamo avanti Alimenta.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e con il Servizio Adulti in Difficoltà del Comune, promuove nuovi modelli di cooperazione e nuove modalità di accesso al cibo anche attraverso attività laboratoriali come ‘Chef per un giorno’.
Studenti e cittadini, con e senza dimora, si sperimentano nella preparazione di un pranzo comunitario: dalla scelta del menù alla responsabilità della spesa, dalla cucina delle portate fino alla condivisione del pasto. Sviluppo di competenze, educazione alimentare, attenzione al recupero delle eccedenze sono il cuore di questo programma.

 

 

 

 

NEWS CORRELATE

Coronavirus, nuovi aiuti alimentari per le famiglie in difficoltà

Coronavirus, nuovi aiuti alimentari per le famiglie in difficoltà

Sempre più famiglie e anziani ci chiedono aiuto per mangiare

Sempre più famiglie e anziani ci chiedono aiuto per mangiare

La Bottega Solidale, spesa in dono e socialità per 200 famiglie bisognose

La Bottega Solidale, spesa in dono e socialità per 200 famiglie bisognose

La forza della rete. A Torino un nuovo progetto di aiuto alle famiglie

La forza della rete. A Torino un nuovo progetto di aiuto alle famiglie

Piccole grandi volontarie alla mensa di via Mambretti

Piccole grandi volontarie alla mensa di via Mambretti

Forno Moretti, quando la solidarietà profuma di pane

Forno Moretti, quando la solidarietà profuma di pane

Chef per un giorno. In cucina ritroviamo il gusto della vita

Chef per un giorno. In cucina ritroviamo il gusto della vita

A Bacoli il Social Market del dono per famiglie in difficoltà

A Bacoli il Social Market del dono per famiglie in difficoltà

Prev
 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy