Pasti caldi e pacchi viveri, così raggiungiamo i più poveri

 

Da Milano a Ragusa, passando per Napoli e Torino. Il sostegno alimentare è una delle attività che più ci vedono coinvolti.

Nelle mense dei nostri Centri di accoglienza distribuiamo ogni giorno oltre 5mila pasti tra colazioni, pranzi e cene.

Uno sforzo importante che riusciamo a sostenere anche grazie alla collaborazione con il Banco Alimentare, da cui proviene circa il 40% del cibo che prepariamo nelle nostre cucine pari a 473 tonnellate di alimenti all’anno, recuperati da eccedenze della Grande Distribuzione Organizzata e della ristorazione collettiva.

Oltre ai pasti, contribuiamo alla spesa di più di 450 famiglie che non hanno mezzi sufficienti per provvedere al proprio sostentamento e per accedere ad un'alimentazione sana ed equilibrata, attraverso la distribuzione di generi alimentari di prima necessità.

Ogni mese i nostri cesti alimentari arrivano nelle case di oltre 1.300 persone indigenti, dando loro la certezza di un pasto completo al giorno.

Raggiungiamo così le famiglie più bisognose dei Comuni di Torino, Milano, Rozzano, Pavia, Brescia e Napoli, anche grazie al coinvolgimento dei volontari e di diverse realtà associative e aziendali che contribuiscono al confezionamento e alla distribuzionne delle derrate alimentari.

Attraverso il nostro sostegno economico, inoltre, possono beneficiare di un pasto completo anche gli ospiti del Ristoro di San Francesco a Ragusa e dei Centri di accoglienza notturna per adulti in difficoltà di Torino, dove da quattro anni è in corso Alimenta. Il progetto, realizzato in collaborazione con il Politecnico di Torino (Dip. Architettura e Design) e l’Università degli Studi di Torino (Dip. Filosofia e Scienze dell’Educazione), sperimenta nuovi modelli di coesione sociale e sostiene nuove modalità di accesso al cibo attraverso attività laboratoriali di cucina. A turno, sono gli ospiti stessi dei Centri a cucinare per sé e per i loro compagni grazie alla formula “Chef per un giorno”, che consiste nell’affidare loro la scelta del menu, la responsabilità della spesa e la preparazione dei piatti.

Con La Casetta onlus abbiamo inaugurato il primo Social Market della Campania dove la spesa si paga con ore di volontariato.

Ogni spesa attiva dei debiti in termini di ore di volontariato che i "clienti" in necessità economica si impegnano a svolgere a favore della comunità, in particolare, persone anziane e disabili. Il servizio è rivolto a 40 famiglie in difficoltà economica del territorio di Bacoli e Monte di Procida, in provincia di Napoli, e nasce con l'obiettivo di incentivare chi si trova in una situazione di fragilità ad uscire dall’isolamento e a mettersi in gioco valorizzando le proprie competenze e abilità anche attraverso corsi di formazione. E' questo il valore aggiunto del Social Market: chi fa la spesa non accetta passivamente un dono, ma restituisce anche qualcosa agli altri secondo una logica che guarda oltre l'assistenza e che punta a restituire dignità alla persona.

 

 

 

NEWS CORRELATE

Prendersi cura degli anziani, partendo dal cibo. Vota il nostro progetto!

Prendersi cura degli anziani, partendo dal cibo. Vota il nostro progetto!

FinecoBank e Progetto Arca, un Natale insieme per donare solidarietà

FinecoBank e Progetto Arca, un Natale insieme per donare solidarietà

Questo weekend tutti in piazza per la Zuppa della Bontà!

Questo weekend tutti in piazza per la Zuppa della Bontà!

AAA Cerchiamo Volontari per la Zuppa della Bontà!

AAA Cerchiamo Volontari per la Zuppa della Bontà!

La forza della rete. A Torino un nuovo progetto di aiuto alle famiglie

La forza della rete. A Torino un nuovo progetto di aiuto alle famiglie

Ordina su foodora e dona un pasto alle persone senza dimora

Ordina su foodora e dona un pasto alle persone senza dimora

Piccole grandi volontarie alla mensa di via Mambretti

Piccole grandi volontarie alla mensa di via Mambretti

Forno Moretti, quando la solidarietà profuma di pane

Forno Moretti, quando la solidarietà profuma di pane

Prev
 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy