Vaccini in strada per le persone senza dimora. Nessuno deve rimanere escluso

Riprende la campagna On the road. Progetto Arca in corso Europa a Milano con i suoi medici e infermieri e un camper vaccinale.

 

Riparte la campagna vaccinale anti-Covid “On the Road” per proteggere le persone senza dimora che vivono in strada e che non hanno la possibilità di accedere al vaccino seguendo i canali tradizionali.
Avviata in fase pilota all’inizio di agosto, la campagna nasce dalla collaborazione tra Comune di Milano, Terzo settore, Ats, Areu e Regione Lombardia e si svolgerà dal 6 al 30 settembre.

In particolare, le somministrazioni avverranno tre giorni a settimana - lunedì, mercoledì e giovedì dalle 19.30 - con vaccino monodose Janssen (Johnson & Johnson). Non sarà quindi necessario effettuare il richiamo.

Progetto Arca mette a disposizione i suoi medici e infermieri insieme ad un camper che fungerà da centro vaccinale mobile, presente il mercoledì e il giovedì sera in piazza San Babila angolo corso Europa.

All'operazione parteciperanno CISOM – il mercoledì in Stazione di Porta GaribaldiMedici Volontari Italiani – il lunedì e il giovedì in piazza Duca d’Aosta – e Croce Rossa Italiana - Comitato di Milano che girerà per il centro cittadino e in zone periferiche distanti dagli ambulatori vaccinali ogni lunedì e giovedì sera.
La campagna è coordinata dal Centro Sammartini del Comune di Milano e coinvolge le Unità mobili di Progetto Arca e tutte quelle già attive sulle strade, con il compito di intercettare le persone senza dimora, informarle e accompagnare chi vorrà essere vaccinato alle postazioni vaccinali operative.

Presso ogni camper medico, le persone riceveranno il consenso informato, disponibile in italiano, inglese, francese, arabo o rumeno, l’anamnesi, i controlli pre e post vaccinali e il certificato della vaccinazione.
L’obiettivo è vaccinare circa 150 persone entro fine settembre, che si aggiungeranno alle persone senza dimora raggiunte nei mesi scorsi all’interno delle strutture di accoglienza, nei Centri diurni, nelle mense, nelle micro-comunità e negli alloggi in Housing First e Housing Led.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!

 

 

Per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo.
Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy