Afa e caldo, 5 consigli per aiutare subito chi vive in strada

L’estate è una stagione estrema per le persone senza dimora: non lasciamole sole. Segui e condividi questo semplice vademecum

 

Con l'arrivo dell'estate e l'innalzarsi delle temperature, puntualmente riceviamo raccomandazioni utili per difenderci dal caldo e proteggere la nostra salute.

Tra i principali consigli:
• non uscire di casa nelle ore più calde della giornata;
• bere acqua fresca non gelata;
• prediligere il consumo di cibi idratanti come frutta e verdura di stagione.

 

Bene. Ma chi una casa non ce l’ha?

Nessuno di questi consigli è ovviamente praticabile da una persona senza dimora, la cui vita già precaria diventa impossibile nei mesi estivi.

Chi vive in strada:
• non ha un posto dove ripararsi nelle ore più calde del giorno;
• non ha acqua fresca a portata di mano né può farsi una doccia quando ne avverte la necessità;
• tantomeno ha la possibilità di variare la propria dieta alimentare con cibi freschi e salutari.

E inoltre, servizi essenziali come mense, docce pubbliche ma anche una semplice fontanella, vanno raggiunti.
Il che significa che:

per bere, lavarsi, mangiare, per fare qualsiasi cosa, una persona senza dimora, già debilitata nel fisico, deve camminare sotto il sole, per lunghi tragitti e più volte al giorno, con il rischio di malori e colpi di calore.

A tutti questi pericoli e disagi si aggiunge un'ulteriore complessità: d'estate le città si svuotano. Le attività rallentano, i negozi chiudono per ferie, c'è molta meno circolazione di passanti in giro. E quindi, solitudine e isolamento si fanno ancora più feroci.

L'estate, come l'inverno, è una stagione estrema per chi vive in strada. Progetto Arca non sospende un solo giorno le attività delle sue Unità mobili, grazie all'impegno costante di operatori e di tanti volontari. Ma abbiamo bisogno della collaborazione di tutti per non lasciare da solo nessuno.

 

SOSTIENI IL NOSTRO INTERVENTO ▶

 

Segui e condividi questo semplice vademecum

 

1. Contatta il 112

Se incontri una persona in strada che sta male ed è in pericolo di vita, contatta immediatamente il 112, numero di emergenza unico europeo. Se puoi, non allontanarti finché non saranno arrivati i soccorsi.

2. Segnala la presenza

Quando incontri una persona senza dimora in stato di grave abbandono e difficoltà, non sottovalutare il rischio: segnala la sua presenza chiamando i numeri dedicati che trovi sul sito web del tuo Comune.
A Milano chiama lo 02.88447646 attivo H24, 7 giorni su 7, a Roma il numero verde 800440022 della Sala Operativa Sociale.
Le Unità di strada, nostre e del territorio, si coordineranno per andare sul posto, valutare la situazione e dare l'aiuto più opportuno nel più breve tempo possibile.

3. Offri aiuto

Una bottiglietta d'acqua fresca, un cappellino di cotone, uno spray anti-zanzare sono piccoli ma preziosi aiuti che possono concedere un momento di sollievo a una persona in difficoltà e far sentire la tua vicinanza. E poi, non dimenticare: ogni persona ha necessità diverse, chiedi a chi incontri di cosa ha bisogno e offri aiuto.

4. Diventa volontario

Se abiti a Milano o a Roma e desideri mettere a disposizione qualche ora del tuo tempo per aiutare i cittadini più vulnerabili, unisciti ai volontari delle nostre Unità di strada.
Mandaci qui la tua candidatura: appena possibile ti inviteremo ad un incontro di formazione. Abbiamo bisogno d'estate, e tutto l'anno!

5. Sii gentile, sempre

Questa non è retorica. Per una persona in difficoltà, che ha pochissime occasioni di entrare in relazione con gli altri, e d’estate ne ha ancora meno, un saluto e un sorriso possono migliorare la sua giornata, e sicuramente miglioreranno anche la tua. Sii gentile tutte le volte che è possibile. È sempre possibile.

 

SOCCORRI CON NOI CHI VIVE IN STRADA

Per tutta l’estate presidieremo le strade di Milano, Roma, Napoli, Bari, Torino e Varese con le nostre Unità e Cucine mobili per portare acqua fresca e pasti nutrienti a chi è fragile e solo. Ad ogni persona che incontreremo distribuiremo kit contro il caldo contenenti prodotti per l’igiene personale, cambi freschi e puliti e tutto il necessario per resistere durante le giornate più torride. Nessuno deve rimanere da solo.

 

SOSTIENI IL NOSTRO INTERVENTO

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi!